POST-EPIDEMIA: AIUTIAMO LE P.IVA CHE PERDERANNO CASA E LAVORO

La "casa San Giuseppe" a Salussola (Biella)

Nel rispetto delle prescrizioni emanate dal governo per fronteggiare l’emergenza Coronavirus, l’Associazione San Giuseppe ha rinviato tutte le iniziative programmate, in particolare l’evento che era previsto il 14 e 15 marzo ad Asti per l’assegnazione della terza edizione del premio “Impresa Etica”. Se l’evolversi della situazione sanitaria lo consentirà, l’iniziativa si terrà in giugno, mentre l’evento collaterale – il convegno “Agenda 2030: come creare un’impresa nell’era dell’etica e della sostenibilità”, che coinvolge gli studenti degli istituti superiori – sarà spostato all’inizio del nuovo anno scolastico.

Ciò che non viene prorogato o annullato, invece, è l’impegno solidale del Telefono Arancione (02-3790.4770), che continua a restare attivo sia per assistere imprenditori e partite Iva in grave difficoltà, sia per progettare e allestire soluzioni abitative di prima accoglienza per chi ha perso la casa, oltre che l’impresa o il lavoro. Già dal 2019, infatti, l’ASGI ha dato avvio al progetto «Casa-Bottega di san Giuseppe», finalizzato alla creazione a Salussola (Biella) di un luogo di accoglienza, compagnia e lavoro per tutte quelle persone – imprenditori, lavoratori autonomi, professionisti – che nel cercare di condurre onestamente la propria impresa o attività professionale hanno perso tutto: famiglia, salute, casa, lavoro, dignità, fiducia e speranza nel futuro. A una situazione di crisi già consolidata alla fine del 2019, si è aggiunta ora l’emergenza Coronavirus, che avrà gravissime conseguenze per migliaia di partite Iva che sono state costrette a chiudere ogni esercizio commerciale, artigianale, professionale, con rischio di fallimento.

A Salussola un modulo abitativo è già stato completato grazie all’azienda canturina Ci.Ti.Effe., specializzata in arredamenti e allestimenti, che per iniziativa del titolare Cesare Porro ha donato tutti i materiali necessari e messo a disposizione i tecnici per il montaggio; ma occorre completare i lavori idraulici e sanitari per i locali bagno, che saranno a disposizione di tutti i fruitori della casa. Per completare e sviluppare il progetto della «Casa Bottega» di Salussola servono fondi. Si può contribuire versando un’erogazione liberale con bonifico su ccb ASGI: Iban IT97A0843051060000000961885 Nella causale citare: «progetto Casa Bottega San Giuseppe». Per informazioni: Lorenzo Orsenigo 342.3890482 orsenigolorenzo@gmail.com.

Be the first to comment

Leave a comment

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: