CON SAN GIUSEPPE IMPRENDITORE LA MESSA DI NATALE SI CELEBRA IN FABBRICA

La Messa di Natale dell’ASGI è stata celebrata da padre Luigi Testa in un luogo di lavoro, il reparto di produzione dell’Extravega di Paderno Dugnano, azienda che lo scorso marzo ha ricevuto il premio “Impresa Etica”

PADERNO DUGNANO – Imprenditori, operai, tecnici e collaboratori vari, insieme alle loro famiglie, tutti convenuti presso Extravega, azienda specializzata nelle realizzazioni architettoniche e di design, per partecipare alla prima Messa di Natale promossa dall’Associazione San Giuseppe Imprenditore in un ambiente di lavoro. Così, tra centri a controllo numerico e macchine taglio-laser, l’omelia di padre Luigi Testa, che ha officiato la messa come assistente ecclesiastico nazionale dell’ASGI, ha portato la figura e le parole di Gesù carpentiere dentro i cuori di persone che ogni giorno vivono la fatica, la preoccupazione, la difficoltà ma anche la passione per il “fare bene” il proprio lavoro. Premiata ad Asti lo scorso marzo come “Impresa Etica”, l’azienda guidata da Antonio Rillosi insieme a uno staff di 35 addetti ha ospitato un evento che segna una tappa importante della missione solidale e culturale dell’associazione fondata da Lorenzo Orsenigo, secondo il quale «siamo tutti sulla stessa barca, imprenditori e lavoratori, come Gesù con i suoi discepoli, e tutti insieme, uniti dalla fiducia e dalla speranza cristianamente intesa, possiamo superare anche la più tremenda delle tempeste, oltre che contribuire ognuno per la sua parte al bene comune». La messa natalizia è stata anche l’occasione del raccogliere fondi a favore del Telefono Arancione, attraverso la vendita del libro “Il Vangelo dell’Imprenditore”, scritto dal professor Oreste Bazzichi e pubblicato per iniziativa dell’ASGI e della Fondazione Cattolica Assicurazioni.

Questo slideshow richiede JavaScript.

 

 

Be the first to comment

Leave a comment

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: